CNBC inizia a scellino Bitcoin, e i commercianti crescono paurosi

 

Bitcoin ha ottenuto un po‘ più di esposizione mainstream il 13 novembre, con il CEO di BKCM Brian Kelly che ha preso in considerazione l’ultimo rally stellare della criptovaluta su „Fast Money“ della CNBC.

Contenuti

  • Grandi investitori e stampa di denaro
  • CNBC come indicatore di contrarietà

Kelly continua a considerare l’adozione da parte delle istituzioni e la scarsità di Bitcoin come i driver principali dietro il rinnovato boom.
Grandi investitori e stampa di denaro

Come riportato da U.Today, la leggenda degli hedge fund Stanley Druckenmiller ha lasciato in soggezione la comunità della crittovaluta all’inizio di questa settimana, rivelando che ora possiede Bitcoin. Per di più, lo vede come una scommessa migliore dell’oro.

Quando Melissa Lee della CNBC, alla domanda di Melissa Lee, che gli ha chiesto di ottenere importanti sponsorizzazioni da parte di artisti del calibro di Druckenmiller e del collega miliardario Paul Tudor Jones, Kelly ha fatto notare che ciò ha reso gli investitori professionali più fiduciosi di potersi dilettare con la Bitcoin:

„Certamente, avere investitori di alto profilo che affermano di essere i proprietari della Bitcoin comporta molti rischi di carriera per gli investitori, investitori professionali, che vogliono metterla nel loro portafoglio“.

Sulla questione dei CBDC, Kelly è convinta che renderanno ancora più facile per le banche centrali „stampare“ più denaro, rendendo così più forte l’argomento dell’oro digitale.

Chiusure settimanali di Bitcoin e Ethereum Notch Record Weekly correlate
Correlato
Chiusure settimanali di Bitcoin e Ethereum Notch Record Record Weekly

CNBC come indicatore di contrarietà

Oggi, la Bitcoin ha raggiunto l’ennesimo record del 2020 di 16.494 dollari sul Bitstamp, prima di analizzare alcuni dei suoi recenti guadagni. Il 12 novembre la criptovaluta ha raggiunto il tredicesimo massimo giornaliero di sempre.

Tuttavia, dopo l’apparizione di Kelly, molti trader hanno iniziato a scherzare sulle prese di profitto, dato che „Fast Money“ è ampiamente considerato un indicatore contrarian per il Bitcoin.

Nell’agosto del 2018, il controverso trader Jacob Canfield ha pubblicato un grafico che mostrava la correlazione inversa dei tweet della CNBC con le future mosse di Bitcoin, ma è stato accusato di aver scelto i dati di cherry-picking.

Nel frattempo, Kelly, mostrando un bizzarro tutorial click-by-click su come scambiare BTC con XRP su Poloniex nel gennaio 2018, ha perfettamente catturato lo spirito del precedente picco del mercato dei tori.